martedì 17 maggio 2016

Carrot cake di Jamie Oliver con frosting rivisitato



Questa volta ho voluto realizzare una torta di carote del famoso chef britannico Jamie Oliver, formatosi nel ristorante del grande Antonio Carluccio.
Si tratta di una torta di carote speziata veramente deliziosa che con il frosting può essere una torta degna di una occasione speciale. 
La ricetta originale la trovate qui, io ho modificato solo il frosting per la farcitura e la glassatura per renderla meno carica di zucchero.

Ingredienti: (per 3 tortiere da 20 cm di diametro) 

Per le 3 basi

  • 350 gr di zucchero di canna
  • 350 gr di olio di semi di girasole
  • 350 gr di farina 00
  • 3 uova grandi
  • 350 gr di carote bio sbucciate e grattugiate
  • 1 cucchiaino e 1/2 di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 75 gr di noci tritate finemente (o di uva sultanina per chi la preferisse)

Per la farcitura e la glassatura 
  • 250 gr di mascarpone 
  • 200 gr di formaggio spalmabile
  • 50 ml di crema di latte
  • 170 gr di zucchero a velo
  • qualche goccia di essenza d'arancia

Per guarnire 
  • 50 gr di pistacchi sminuzzati grossolanamente (o come nella ricetta di Oliver gherigli di noci divisi a metà)
Accendete il forno e fatelo scaldare a 170°C.

In una ciotola miscelate insieme lo zucchero, l'olio e le uova con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto denso e liscio.



In un'altro recipiente miscelate la farina con il bicarbonato di sodio, il lievito in polvere, cannella, zenzero e vaniglia.
Setacciandolo unitelo al composto di uova un pò per volta fino ad averlo completamente amalgamato.


Unite ora le carote grattugiate e le noci sminuzzate e mescolate bene.

Dividete quindi il composto tra le 3 tortiere oleate e con il fondo ricoperto di carta da forno.

Fate cuocere 30 - 35 minuti in forno preriscaldato a 170°C a metà altezza, controllando che uno stecchino ne esca asciutto.

Una volta cotte lasciatele 5 minuti fuori dal forno e quindi toglietele dalle teglie e fatele raffreddare su una griglia.


Nel frattempo preparate la glassatura montando con le fruste elettriche la crema di latte, aggiungendovi quindi il mascarpone, il formaggio spalmabile, lo zucchero a velo e l'essenza d'arancia montandoli con le fruste e ponendo la crema in frigorifero.



Una volta che le torte si sono completamente raffreddate eliminate la carta da forno sotto ad ognuna, montarle con parte della crema tra uno strato e l'altro e coprendo completamente la torta ormai montata con il resto della glassa e guarnendo con i pistacchi sminuzzati grossolanamente.



Ponete la torta in frigorifero fino al momento di servirla.



Vi assicuro che merita davvero, semplicemente divina!! 


A presto! =^-^=

martedì 10 maggio 2016

Apple crisp crumb cake - una torta di mele alla maniera anglosassone



Qualcuno di voi penserà che con tutta la frutta strepitosa che abbiamo in questo periodo le mele sono effettivamente poco allettanti.
Avete ragione, ma se volete fare un dolce che sia adatto alla prima colazione ed avete a disposizione delle belle mele come quelle che avevo io vi invito a provare questa ricetta e vi assicuro che ne rimarrete conquistati.
Se poi la arricchirete con il caramello salato diventerà super, da affiancare ad un buon caffè o tè pomeridiano.






Ingredienti: (per la tortiera apribile da 20 cm di diametro)

Per la base 


  • 160 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • un pizzico di sale
  • 85 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 uovo intero ed 1 tuorlo
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
  • 120 ml di latticello a temperatura ambiente (potete ottenerlo aggiungendo al latte un cucchiaino di succo di limone e far riposare 10 minuti)

Per le mele
  • 2 mele (le mie erano fuji) sbucciate e tagliate a fettine sottili
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • un pizzico di noce moscata grattugiata
  • 1 cucchiaio di amido di mais

Per il crumb di copertura
  • 67 gr di zucchero di canna
  • 67 gr di zucchero semolato
  • 127 gr di farina 00
  • 35 gr di fiocchi d'avena
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di noce moscata grattugiata
  • un pizzico di sale
  • 114 gr di burro a temperatura ambiente

Per il caramello salato
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di latte o crema di latte
  • 2 - 3 grani di sale marino

Iniziate a preparare il crumb che servirà come copertura.
In una ciotola mescolate tutti gli ingredienti secchi, vi aggiungete il burro a temperatura ambiente e con le mani lo intridete con la miscela degli altri ingredienti fino a formare delle grosse briciole.
Ponete in frigorifero a riposare fino a che non dovrete utilizzarlo.



Preparate ora la base mescolando farina, zucchero bicarbonato e sale. Se avete una planetaria versare la miscela e con il gancio a foglia aggiungete a bassa velocità il burro un pò per volta fino ad ottenere delle briciole.
Versatevi quindi il tuorlo e l'uovo intero ed amalgamate a media velocità per qualche minuto.


Aggiungetevi quindi il latticello e la vaniglia continuando ad amalgamare a velocità medio-alta fino ad ottenere un composto chiaro e soffice.
Versatelo nella teglia a cerniera foderata di carta da forno.


Accendete il forno a 160°C e nel frattempo mescolate in una ciotola le mele tagliate a fette sottili con l'amido, la cannella e la noce moscata.
Ponete quindi a raggiera le fette di mela sulla base.

Ora riprendete il crumb dal frigorifero e disponetelo sopra le mele.
Vedrete che ne verrà un bello strato.


Infornate nel forno preriscaldato e fate cuocere a 160°C per almeno 45 minuti facendo la prova stecchino nel centro della torta.

Mentre la fate cuocere preparate il caramello salato.

Mettete in un pentolino dal fondo spesso lo zucchero a fiamma bassissima e lo fate sciogliere senza mai toccarlo nemmeno con un cucchiaio di legno.

Quando lo zucchero comincia a sciogliersi in un altro pentolino fate sciogliere il burro ed il sale nel latte o nella panna e li portate a bollore in modo da aggiungerli allo zucchero ormai sciolto e di un colore leggermente ambrato.
Fate attenzione a non scottarvi e mescolate qualche minuto con un cucchiaio di legno. Spegnete e fate raffreddare.



Quando la torta è ormai fredda estraetela dalla teglia a cerniera e rendete goduriosa ogni fetta con del caramello salato. 



Sono sicura che una volta provata non potrete non amarla!! 

Alla prossima! =^-^=