giovedì 17 giugno 2010

Una torta "Michael Jackson tribute" per festeggiare il saggio della mia ballerina








Com'è consuetudine nell'ambiente coreutico, al saggio di fine anno accademico ad ogni ballerina viene offerto un bouquet di fiori. Per anni anch'io ho seguito questa tradizione fino a che mia figlia mi ha detto
-"Mamma, ma i fiori non rimangono, fammi qualcosa che resti!"-

Sconsolatamente ho quindi abbandonato i fiori ed ho iniziato con regali durevoli.

Quest'anno non ho dovuto pensarci su molto perchè quando le ho fatto la torta di compleanno con le scarpette lei ha sottolineato che sarebbe stata perfetta per festeggiare il saggio. Così questa volta il regalo è stato commestibile e visto che una coreografia di hip hop era tutta ispirata a Michael (compreso il costume di mia figlia)
la sua torta è un omaggio al grande "King of pop"!!

Avrei voluto realizzarlo nella sua mitica moonwalk, ma farlo stare diritto sul topper
sarebbe stata un'impresa impossibile.

Ho litigato non poco con la pdz nera che mi si sbriciolava, ma aiutandomi nel lavorarla con le mani unte di burro sono riuscita a realizzare l'abito, anche se la giacca l'ho dovuta rifare perchè perdeva i pezzi.

Ho cercato di riprodurre l'espressione e gli atteggiamenti tipici di Jackson e credo di esserci riuscita.

Un omaggio alla mia ballerina ed all'indimenticabile Jacko!!

9 commenti:

cinzietta ha detto...

dire che ci sei riuscita alla grande. BRAVA!
Concordo con te nell'impazzimento con la pdz nera...anche io ho penato e non poco per le apine del cake topper realizzato.
Ma si vede che la tenacia e l'ostinazione poi alla fine hanno la meglio!
ciao e buona giornata.

enza ha detto...

mi aggiungo anche io... lavorare la pdz nera
è un tormento..ma Tu ci sei riuscita
alla grande...una torta favolosaaaa..
bravissimaaa!!

resy ha detto...

Grazie a voi, siete veramente care!!!

Michela ha detto...

Resy cara... con i 1000 impegni di ques'ultimo periodo mi stavo perdendo questa esclusiva creazione!!!
Per il colorane nero quale hai utilizzato?
Comunque, credo proprio che tu abbia fatto un indimenticabile Jacko!
Un bacio
Michela

resy ha detto...

Grazie Michela, ho usato il nero in gel della Decora! Probabilmente in gel ne occorre troppo per ottenere un bel nero intenso, questo fa in modo che la pdz si sbricioli!!

Michela ha detto...

Resy, io ho comprato in UK il 'Black extra' della Sugarflair ...provalo credo sia una valida alternativa!
Un bacio
Michela

Anonimo ha detto...

Ciao è stupenda la torta i miei complimenti!!!!
Solo una cosa ricordate di non chiamarlo Jacko perchè non apprezzava quel nome, che appunto gli era stato dato da giornalisti..
Per il resto ancora complimenti sei bravissima!! :)
Annalisa

Anonimo ha detto...

puoi postare un tutorial per fare jeckson?
come fai a farlo tenere in piedi

resy ha detto...

@Anonimo

Puoi seguire i tutorials che ho già postato per il corpo ed il viso dei personaggi. Per farlo stare in piedi all'interno delle gambe devi inserire degli stecchini da spiedino, facendoli uscire fin sotto le scarpe per poterli inserire sulla base o direttamente sulla torta!
E' più semplice di quanto si creda!! ;)

Posta un commento