mercoledì 25 agosto 2010

Per un appassionato di calcio e "romanista" sfegatato...








Ieri sono rientrata alla base. Anche quest'anno le vacanze sono terminate e benché il tempo ci stia riservando delle giornate splendide con delle temperature molto elevate ed un'afa quasi insopportabile si ritorna al tran tran di tutti i giorni.
E mentre la lavatrice lavora incessantemente per lavare tutto ciò che aveva bisogno di una "rinfrescata" (praticamente quasi tutto) sono qui a farvi vedere cosa ho fatto in vacanza.

Quando siamo partiti insieme ai bagagli ho messo in macchina la scatola di plastica trasparente dove ho tutti i coloranti e gli attrezzi per lavorare la pasta di zucchero, nonché una dose di pasta di zucchero già pronta.

Il 9 agosto un caro amico delle mie figlie avrebbe compiuto 20 anni e loro volevano fargli una sorpresa con il mio aiuto. Una torta farcita non avrebbe sopportato il viaggio Lago Trasimeno - Cerenova con treno, metropolitana e per ultima l'auto, ma un cake topper sicuramente si.

Così nella prima settimana al campeggio i miei vicini di piazzola (2 famiglie di olandesi) ogni tanto davano una sbirciatina a questa tipa strana che lavorava sul suo tavolino di servizio modellando e colorando qualcosa che sembrava plastilina.

Non è stato facile lavorare con le vespe che gironzolavano intorno attratte dal profumo della pasta di zucchero, stando attenta a non farla seccare mentre la modellavo dato il caldo che faceva, ma sono riuscita a realizzare il cake topper proprio come lo avevo immaginato.

Per un romanista che va sempre allo stadio e segue la sua squadra anche in trasferta, che gioca a calcetto (tanto che in questi giorni ha subito un infortunio ad un piede proprio durante una partita), ritrarlo con la divisa della Roma e lo stemma della sua squadra, il mitico lupetto dagli occhi rossi, mi sembrava proprio perfetto!!!

In una scatola debitamente circondato di carta da cucina ha affrontato il suo viaggio senza subire nessun danno e quando l'hanno sistemato sulla crostata alla Nutella realizzata da un'altra amica e si sono presentati a casa del festeggiato la sorpresa è pienamente riuscita, tanto che il topper è stato riposizionato la sera sulla torta che i genitori di Luca avevano comprato per festeggiarlo con tutti i familiari.

Ho saputo che ora è stato sistemato in una vetrinetta, a ricordo del 20° compleanno del Conte, come hanno soprannominato Luca i suoi amici!!!

Lo sfondo nelle foto è quello della nostra caravan, nel momento in cui dovevo scattarle a topper ultimato il giorno prima del compleanno si è scatenata una tromba d'aria sul campeggio, per cui non ho potuto fotografarlo all'aperto!!

Vivi spensieratamente i tuoi 20 anni Conte, e un in bocca al lupo alla Roma per il prossimo campionato!!!

4 commenti:

Cristina ha detto...

ma è bellissimo il tuo personaggio! anche le labbra gli hai fatto... delizioso, bravissima!

I pasticci di Roby ha detto...

Quindi scopro di non essere l'unica folle a portare a seguito gli "attrezzi da lavoro";bellissimo rientro mia cara.Bentornata,Roby

resy ha detto...

Grazie mille Cristina, cerchiamo di migliorarci sempre, giusto???

resy ha detto...

Di folli come noi in giro ce ne dovrebbe essere parecchie..........grazie e bentrovate a tutte voi!!!!

Posta un commento