giovedì 27 gennaio 2011

Castagnole fritte.......ed è subito Carnevale!



Quest'anno il Carnevale inizierà il 20 febbraio, ma nelle pasticcerie già fanno bella mostra di sé i tipici dolci che da noi a Roma sono le frappe, le castagnole e le bombe alla crema.

Uno dei ricordi più vivi della mia infanzia è legato proprio al Carnevale. La passeggiata per noi bambini si svolgeva in via Cola di Rienzo dove ognuno sfoggiava la propria maschera (allora i costumi che andavano per la maggiore erano la fatina per le femminucce ed il cow boy per i maschietti) tirando coriandoli e stelle filanti ai passanti.

Ma quello che più attirava l'attenzione di noi bambini era la vetrina del bar- pasticceria dei fratelli Mazzi dove un dirigibile apriva la pancia e venivano fatte cadere nello zucchero bombe calde che sprigionavano il loro profumo fin sulla strada.

Non siamo ancora in tempo di Settuagesima ( così si chiama il periodo di Carnevale che va dalla nona domenica precedente la settimana santa al martedì prima delle Ceneri) ma la voglia di dolci carnevaleschi era tanta che ho iniziato con queste castagnole.


Ecco la ricetta:

230 gr di farina
2 uova
40 gr di burro
50 gr di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
la scorza grattugiata di 1/2 limone
qualche goccia di aroma vaniglia
1 cucchiaio di liquore all'anice
un pizzico di sale



Lavorare in una ciotola tutti gli ingredienti con il burro a temperatura ambiente.


Finire di impastare sul tavolo infarinato fino ad ottenere una pasta liscia.


Formare dei cilindrotti grossi come un pollice e tagliarli come gli gnocchi.

Lavorandoli con i palmi delle mani formarne delle palline.

Far friggere in olio profondo ma non troppo caldo poche per volta perché raddoppiano di volume.

Farle asciugare su carta assorbente.


Qui vedete come aumentano di volume dopo la cottura.

Servitele spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

Buon appetito..........................e che il Carnevale culinario abbia inizio!!!

5 commenti:

Kiki ha detto...

mmmmm quanto sono buone le castagnole! ne prendo un paio :-) spero quest'anno di riuscirle a fare... magari ripiene di crema pasticcera e Nutella. ciao. Buona giornata.

marifra79 ha detto...

Ho appena segnato su un post-it la ricetta!!! Non hai idea da quanto tempo mia madre mi chiede di farle! Di solito a casa per Carnevale si prepara solo ed esclusivamente le frappe.
Un abbraccio e un buonissimo fine settimana!

marifra79 ha detto...

FAtte! Sono buonissime e si preparano velocemente! Mia madre ti ringrazia e pure io!
Un abbraccio

astrattamente invenzioni ha detto...

Io sono alla ricerca della ricetta classica per fare le castagnole! ho guardato varie ricette, fatto il minimo comun denominatore e questa potrebbe essere la ricetta per eccellenza. Confermi? :-D
L'impasto mi sembra più bello di quello di giallo zafferano ma dipenderà da quanto uno massaggia! la ricetta su gf è quasi del tutto uguale alla tua, farina zucchero burro uova son gli stessi
Ciao...

resy ha detto...

@astrattamente invenzioni
Io la ricetta di giallo zafferano non l'ho provata, ma ti assicuro che questa per me è perfetta, se poi le vuoi ancora più morbide ci sono quelle con la ricotta che sono rapidissime, pèrova entrambe e scegli quelle che ti piacciono di più!!
http://le-tenere-dolcezze-di-resy.blogspot.it/2014/02/castagnole-soffici-con-ricotta-facili-e.html

Posta un commento