giovedì 6 giugno 2013

Äppelkuch - la torta di mele lussemburghese




Da lunedì scorso con la carovana dell'Abbecedario culinarieuropeo  della trattoria MuVarA  abbiamo lasciato l'Ungheria e siamo partiti alla volta del Lussemburgo che sarà ospitato da Girlichef.com.



Ed eccomi quindi  passare dai dolci ricchi dell'Ungheria a quelli molto semplici e ricchi di frutta che caratterizzano la cucina lussemburghese.

La cottura di questa torta è stata avventurosa; dalla finestra della cucina sembrava uscissero segnali di fumo destinati a qualche tribù indiana, tutta colpa dello stampo a cerniera che ha fatto colare la crema sulla leccarda del forno.

Tuttavia debbo dire che la torta era perfetta, una delle migliori torte di mele che abbia mai mangiato.

Ingredienti:  (per una tortiera da 24 cm di diametro o da 20 cm      se la volete più alta)

Per la pasta 
  • 280 gr di farina 
  • 1 cucchiaio di zucchero 
  • un pizzico di sale 
  • 100 gr di burro 
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere 
  • 160 ml di latte
Per il ripieno
  • 6 mele sbucciate e affettate a rondelle (io ne ho usate 2 )
  • 200 gr di zucchero di canna 
  • 1/2 cucchiaino di cannella 
  • 3 cucchiai di burro   
Per la crema 
  • 2 uova 
  • 250 ml di latte 
  • 1/2 cucchiaino di cannella 
  • 200 gr di zucchero semolato
Per guarnire 
  • confettura di albicocca diluita con poca acqua (facoltativo)
  • zucchero a velo
  • un pizzico di cannella

Preparare l'impasto formando una fontana con tutti gli ingredienti secchi ed amalgamando con la punta delle dita il burro a tocchetti fino ad ottenere delle briciole sottili (come per la pasta brisée). Formare nuovamente la fontana con le briciole ed amalgamarvi poco per volta il latte (io ne ho usato poco meno di quanto era previsto) fino ad ottenere un impasto omogeneo da avvolgere nella pellicola e far riposare 1 ora in frigorifero.



Dopo aver sbucciato le mele e private del torsolo tagliatele a fettine o a rondelle sottili.



Riprendete l'impasto dal frigorifero e dopo averlo steso con il mattarello sul piano infarinato posizionatelo nella teglia rivestita di carta da forno.


Posizionateci sopra le mele cospargendole con lo zucchero di canna, la cannella e il burro a fiocchetti.



Mescolare insieme tutti gli ingredienti per la crema e versarla sulle mele (mi raccomando, non usate una teglia apribile che faccia passare i liquidi come ho fatto io altrimenti combinerete un disastro), mettere in forno preriscaldato a 180° per 45 minuti facendo la prova stecchino.




Una volta fredda spennellarla con confettura di albicocche diluita con pochissima acqua ed al momento di servirla cospargerla di zucchero a velo e pochissima cannella.




Avrete una torta con un impasto morbido a cui si accompagnerà la succulenza delle mele e la morbidezza della crema.

Vi assicuro che è squisita, ottima per la prima colazione o per accompagnare un tè o una cioccolata calda, e se volete potete guarnire la fetta con un ciuffo di panna montata, qualche frutto di bosco fresco o una fogliolina di menta!!

7 commenti:

Barbara ha detto...

Semplicemente splendida, quanto volentieri ne prenderei una bella fetta!!!!!

Heather Schmitt-Gonzalez ha detto...

Oh, this Appelkuch looks like my kind of treat! I would follow those smoke signals right to your kitchen window for a big slice. :) Thanks so much for stopping in Luxembourg with me!

Anima Paleo ha detto...

Buonissima questa torta di mele..in effetti 6 mele sembrano troppe anche a me, meglio 2 come hai messo tu! Io per ora ho fatto solo una zuppa, spero di trovare altro.

resy ha detto...

Una fetta per tutte voi, promesso!! ;-)

briggishome ha detto...

Deve essere deliziosa!!!
mmmmmm!
baciusss
brii

Martissima ha detto...

un procedimento inconsueto ma che promette una vera golosità, ciao!

resy ha detto...

@
briggishome
Martissima

E' veramente deliziosa, provare per credere!
Baci a voi

Posta un commento