lunedì 30 maggio 2011

Mattonella di crèpes con frutta "a modo mio"!!!


Domenica mattina, anche l'ultimo biscotto è stato fatto fuori, si alza mia figlia più piccola e sentendo che nella dispensa regna il deserto dei Tartari, ancora assonnata mi dice:
- Mamma, perché non mi fai due crèpes alla Nutella, quando ero piccola me le facevi sempre! -

E' vero, da piccola non mangiava molte cose e quelle poche che le piacevano erano tassative: crèpes alla Nutella, pasta col pesto alla genovese, polpettine al sugo o in bianco con una sorta di besciamella leggera, patatine fritte o purè di patate per anni anni sono stati i suoi piatti preferiti.
Ora che è cresciuta e l'appetito, grazie al cielo, non le manca, la pasta col pesto la vuole molto raramente, ma le crèpes sono rimaste la sua passione.
Non mi resta quindi che preparare l'impasto ed accontentarla, ma posso fare solo 2 crèpes? Raddoppio le dosi della mia ricetta super collaudata per le crèpes dolci, questa, preparo le due crèpes per la "piccola" ed il resto dell'impasto lo lascio riposare in frigo e decido di farci un dolce!!
Ho un cestino di fragole, kiwi e banane, una confezione di panna da montare, bene, farò una mattonella di crèpes con frutta, ma a modo mio.

Ingredienti:

-per le crèpes


-per la crema al latte senza uova con cocco disidratato

1 lt di latte intero
140 gr farina
60 gr di maizena (o amido di mais)
350 gr di zucchero semolato
4 cucchiai di cocco disidratato

- per farcire

300 gr di fragole
2 kiwi
1 banana
2 cucchiai di zucchero
qualche goccia di limone

- per guarnire

panna montata
zucchero a velo (facoltativo)


Dopo aver aver fatto riposare in frigo l'impasto per le crèpes, preparatele e lasciatele da parte.


Preparare quindi la crema al latte mischiando prima tutte le polveri (tranne il cocco) in un tegame, versarvi a filo il latte mischiando con una frusta perché non si formino grumi, mettere quindi sul fuoco a fiamma bassa e sempre rimescolando portare a cottura. Quando la crema si presenterà bella sostenuta, togliere dal fuoco ed aggiungere il cocco disidratato. Lasciar raffreddare mescolando di tanto in tanto.

Tagliare tutta la frutta a pezzettini, condire con lo zucchero e qualche goccia di limone e lasciar macerare un poco per far tirare fuori il succo.


Rivestire uno stampo da plumcake con della pellicola, sistemare alcune crèpes sul fondo in modo da lasciar fuori dei bordi che poi verranno ripiegati sulla mattonella ultimata.



Alternare ad ogni strato di crèpes la crema al latte e cocco e la frutta con il suo succo.


Terminare chiudendo sulla mattonella i bordi delle prime crèpes, chiudere anche la pellicola e sistemare in freezer per diverse ore (anche tutta la notte, avendo l'accortezza di tirare fuori la mattonella almeno 1/2 ora prima di servire).


Volendo, spolverizzare la mattonella di zucchero a velo (io non l'ho fatto), accompagnare ogni fetta con dei ciuffi di panna montata ed un ventaglio di fragola.


Buon appetito!






2 commenti:

arabafelice ha detto...

Ma e' un'idea strepitosa!!! Un modo originalissimo di presentare le crepes, brava davvero!

Gianni ha detto...

Ti vorrei invitare al mio primo contest....
http://lacucinadigianni.blogspot.com/2011/05/il-mio-primo-contestcucina-prova-di.html

Baci

Posta un commento