venerdì 25 maggio 2012

Tanti auguri papà "Brontolo" !!!

Oggi è il compleanno di mio marito.............non diciamo gli anni, anche perché mi ha vietato categoricamente di festeggiarlo, meglio stendere un velo pietoso sul passare del tempo. A chi non piacerebbe tornare indietro con gli anni pur rifacendo tutto quello che si è fatto, magari con qualche errore in meno, ma visto che non si può dobbiamo essere felici di poter vedere crescere i nostri figli e magari vedere realizzati i loro sogni e le loro aspirazioni, la loro felicità è comunque anche la mia.

Ma torniamo al festeggiato, ogni volta che mi vede preparare una torta "brontola" se non è per noi e quando invece è per festeggiare qualcuno della famiglia "brontola" perchè è ricoperta di pasta di zucchero che a lui non piace, e vai a fargli capire che si può tranquillamente scansare la copertura e mangiare solo l'interno!!

Se è farcita di crema al cioccolato lui la vorrebbe amarissima, mentre i miei ragazzi la vogliono dolce al punto giusto!! Difficile quindi conciliare le sue richieste con i gusti degli altri componenti della famiglia! ;-)

Per il suo compleanno però almeno in parte ho voluto accontentarlo, niente torta ricoperta di pasta di zucchero ma una torta che già dal nome denota la sua provenienza: la torta CAPRESE.

Insieme al Tiramisù è uno dei dolci italiani più conosciuti al mondo e per gli amanti del cioccolato è veramente sublime!!

Sulla paternità di questo dolce ci sono pareri discordanti. Se leggiamo Wikipedia:

A' caprese è na' torta 'e Napule tradizziunale. Se prepare 'mpastanne insieme mandurle, cacae, 'ove, nu poche 'e farine e zzucchero. Se mette pure 'o lievite dint'a nu poche 'e latte. Se coce dint'o furne e quanne se tire 'a fore se mette 'u zzucchero 'a velo. Une 'mo se po' dumanda' comme è nate sta torta, chi l'a 'nventate. A' storie dice che i rre 'e Napule se 'nzuravene cu 'e principesse austriache. Quanne ste principesse venivano a Napule vulevano 'na torta che se faceva 'e parte lloro e si chiamme "Sacher Torte". E' cuoche du palazzo reale nun cunuscevane a ricetta e pure 'e principesse sapevane di' sulamente comme era fatte a torta, ma nun sapevane come se faceve. Allora 'sti cuoche s'ngegnarene a fa' 'na cosa simmile e allora è nate a Caprese. A' caprese, allore, è cupiate da "Sacher torte", ma è venute a cussì bbone che ancore 'mo tutte e pasticcere 'e Napule 'a fanne.

Ma perché allora l'avrebbero chiamata "Caprese" e non "Napoletana" ?? Senza contare che la pasticceria austriaca è eccezionale ma quella italiana non ha da invidiarle nulla.

Mi piace quindi di più credere che sia nata dalla distrazione di un cuoco caprese, tale Carmine Di Fiore, il quale dimenticò di aggiungere la farina agli altri ingredienti mentre preparava una torta per 3 malavitosi americani giunti a Capri per acquistare una partita di ghette per Al Capone (come racconta la scrittrice sorrentina Cecilia Coppola nel suo libro "Zeppole, struffoli e chiffon rosso"). Da un errore sarebbe quindi nata una golosità incredibile !!

Anche sugli ingredienti ci sono vari pareri; chi vuole che si aggiunga una punta di cucchiaino di lievito, del cacao amaro e pochissima farina, chi vuole le mandorle tostate con la pellicola e chi invece spellate.

Certo è che la caratteristica della Caprese è di essere leggermente croccante fuori e morbida all'interno, essere piuttosto bassa ma dallo spettacolare sapore di cioccolato.

Qui vi riporto gli ingredienti che ho trovato nella maggior parte delle ricette che si rifanno all'originale, provatela così e se non vi dovesse soddisfare al 100% provate a farla una seconda volta con le aggiunte indicate in altre ricette (lievito, farina, cacao, biscotti secchi e liquore)!

Ingredienti della torta Caprese: (per una teglia a cerniera da 24 cm)

250 gr di burro a temperatura ambiente
250 gr di cioccolato fondente
300 gr di mandorle (io le ho trovate solo già spellate)
200 gr di zucchero
5 uova



Per prima cosa ho tostato le mandorle per qualche minuto in forno a 200°.


Una volta fredde le ho tritate nel mixer grossolanamente.


Ho quindi montato a spuma il burro a temperatura ambiente con lo zucchero.......


.....ed ho aggiunto un tuorlo alla volta.


A parte ho montato a neve fermissima le chiare con un pizzico di sale.

Ho fatto sciogliere a bagnomaria il cioccolato, l'ho lasciato stiepidire...........

l'ho aggiunto al composto di burro, zucchero e tuorli......


.........ho poi aggiunto le mandorle tritate.........


........ed infine le chiare montate incorporandole dal basso verso l'alto delicatamente.


Ho quindi versato nella teglia imburrata ed infarinata e cotto per 1 ora a 180° in forno già caldo.


Una volta fredda estrarla dalla teglia e decorare con abbondante zucchero a velo.



Ma su una torta di compleanno, anche se tradizionale, poteva mancare una decorazione? Così detto fatto ho realizzato un Brontolo con tanto di bacio sulla fronte ed una candelina a forma di bottiglia di spumante per questo papà brontolone che una volta tanto mangiando la sua torta non brontolerà!! ;-)



Ah, dimenticavo, questa sera ho intenzione di servirla con della crema inglese fatta con 500 ml di latte, 6 tuorli, 130 gr di zucchero e bacca di vaniglia per aromatizzare il latte, mettendo tutto su fuoco bassissimo senza portare a bollore fino a che la crema non velerà il cucchiaio.



Questa è la fetta, il suo interno è morbido ed umido, una sinfonia di sapori che si scioglie in bocca!!
Ciao ciao ed alla prossima!!

5 commenti:

rosy ha detto...

Grande idea. Anche casa mia brontolano per la copertura in pasta di zucchero... in compenso peró amano il marzapane.... in effetti pensavo di iniziare a coprire le torte con il marzapane e fare le decorazioni di zucchero..... mah!
Buonissima la caprese. E bellissimo brontolo. Brava!

resy ha detto...

Buonissimo il marzapane, ma a mio marito non piace nemmeno quello, però è un'ottima alternativa alla pdz. Puoi coprire le torte di marzapane e fare le decorazioni in pdz. Questa caprese è eccezionale, ora metterò anche una foto della fetta per far vedere l'interno morbido!!! Grazie carissima, anche Brontolo ringrazia!! ;-)

Acquolina ha detto...

torta buonissima e decorazione molto simpatica, auguri a tuo marito!
Francesca

resy ha detto...

Grazie Francesca, anche da parte di Brontolo!!

Vale ha detto...

ma che meraviglia!!! complimenti! ti seguo ;)
www.bakingvale.blogspot.it

Posta un commento