giovedì 9 maggio 2013

Painting cookies inspirated by Beatrix Potter



La mia passione per i disegni di Beatrix Potter già da un pò mi hanno fatto creare torte e biscotti ispirati ai personaggi delicati e fantastici che sono i protagonisti delle sue tenere storie.

Come posso colgo l'occasione per rilassarmi davanti alla cialda di pasta di zucchero e dipingere quegli animaletti stupendi.
Pochissimo colore in gel diluito per ottenere l'effetto acquerello, pennelli n° 000, non serve altro per dar vita a queste piccole meraviglie.

Per i disegni più semplici bastano pochi tratti e qualche pennellata di colore tenue, per quelli più complicati serve un pò più di tempo per creare le varie sfumature di colore.

Questa volta volevo mandare un piccolo pensiero alla  figlia della mia più  cara amica che è diventata mamma di una splendida bimba 2 mesi fa, ho modificato una famosissima illustrazione della Potter "Hunca Munca got the cradle" dal racconto del 1904 "The tale of two bad mice" e l'ho personalizzato per lei e la  sua piccola Giorgia.

Ma i disegni della Potter sono come le ciliegie, uno tira l'altro..........e così ecco nascere altri piccoli personaggi, tra cui anche la gattina Miss Moppet,  tutti tenerissimi tanto che non saprei davvero quale sia il mio preferito.
Un'idea che trovo adattissima anche come "cadeau" per battesimi e comunioni per chi ama dipingere come me,  non lo pensate anche voi??







La pasta frolla che ho usato è quella di questa ricetta danese, basterà tenere i biscotti già tagliati su una teglia foderata di carta da forno in frigorifero almeno mezz'ora prima di infornarli e saranno perfetti, morbidissimi senza perdere la forma, sempre che abbiate il coraggio di mangiarli !

8 commenti:

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Resy, quando vengo da te mi accogli sempre con meravigliosi dolcetti, questi mi hanno fatto venire le lacrime agli occhi, perché mi hanno ricordato una cosa molto bella e in questo momento sono molto fragile. Però sono contenta di essere qui e di averti conosciuto, ti abbraccio e grazie

resy ha detto...

Carissima, se le lacrime sono legate a qualcosa di piacevole non mi sento in colpa, anch'io sono felice di averti conosciuta e ti abbraccio, notte serena!!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Oh sì, mi sono ricordata di un fantastico capodanno a New York e di una bella settimana di vacanza, durante la quale ho visto il museo di Beatrix Potter. Meglio di così... buon we, cara, a presto

resy ha detto...

Wawwwww, gli Stati Uniti sono una delle mète dei miei sogni (veramente vorrei visitare l'intero globo terrestre),e New York è così particolare......!!!
Buon fine settimana anche a te, un abbraccio

Roberta ha detto...

Non ho mai visto niente di piu' bello!!!!sei una vera artista.non ho parole!

resy ha detto...

Grazie Roberta, in effetti la pittura sarebbe, e sottolineo sarebbe, stata la mia passione, ma anche realizzare questi biscotti mi dà tanta soddisfazione! Ancora grazie perle tue parole !

astrattamente invenzioni ha detto...

è la prima volta che vedo acquerelli sui dolcetti! che gel usi? gelatina di pesce? e colorante alimentare immagino!

resy ha detto...

@astrattamente invenzioni
Uso coloranti alimentari in gel , più o meno diluiti proprio come gli acquerelli. Nessuna gelatina, li vedi lucidi solo perché fotografati appena dipinti.
alla prossima

Posta un commento