giovedì 12 febbraio 2015

Albóndigas mexicanas en salsa de chile - le polpette messicane


Da lunedì scorso, dopo aver salutato il Brasile, con il gruppo dell'Abbecedario culinario mondiale siamo volati a Guadalajara, ospitati da Lucia di "Torta di rose" che ci ospiterà per la tappa messicana.

Questa ricetta è tipica dello stato di Campeche che fu sede dell'antica civiltà Maya. 
Si tratta di polpette cotte in una salsa di pomodoro, rese piccanti con un tipo particolare di peperoncino, il chipotle che è un peperoncino affumicato dal colore grigio-marrone che ricorda molto un mozzicone di sigaro.  


Peperoncino chipotle (immagine presa dal web)
L'affumicatura viene effettuata perché questo tipo di peperoncino è carnoso e non riuscirebbe ad essiccarsi al sole.
Ha un sapore di affumicatura ma anche un sapore dolce, con toni di tabacco e cioccolato, sentore di noce del Brasile ed un sottile, profondo e rotondo calore.
Il chipotle viene quasi totalmente consumato all'interno del Messico e quindi ne viene destinata all'esportazione solo una piccolissima parte. E' molto raro trovarne all'estero e purtroppo spesso viene fatto passare per chipotle il peperoncino morita, sempre affumicato ma meno costoso. 

Non me ne vorranno quindi i messicani se per questa ricetta anziché
utilizzare finto chipotle ho utilizzato autentico peperoncino calabrese non affumicato ma essiccato al sole.

Ingredienti:

Per le polpette

  • 250 gr di carne di manzo macinata
  • 250 gr di carne di maiale macinata
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 2 uova
  • 1/2 cipolla tritata finemente
  • 1 spicchio d'aglio tritato
  • 1 peperoncino tritato (io ne ho usato solo la punta di un cucchiaino)
  • 2 cucchiai di panna acida (aggiungere a della crema di latte qualche goccia di limone)
  • prezzemolo tritato
  • sale e pepe
  • 2 uova sode a cubetti per farcire le polpette 
Per la salsa
  • 4 pomodori rossi
  • una tazza di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla tritata finemente
  • 1 peperone rosso (che io non ho messo)
  • 1 peperoncino tritato (io ne ho messo solo un bel pizzico)
  • sale e pepe
Preparare le polpette unendo in una ciotola tutti gli ingredienti, amalgamarli bene con le mani, formare piccole polpettine ognuna delle  quali farciremo con qualche cubetto di uovo sodo.


In una padella molto capiente far rosolare la cipolla con un pò d'olio e.v.o., aggiungere i pomodori, la passata ed il peperone a cubetti, poi il peperoncino, il sale e poco pepe.

Far cuocere la salsa qualche minuto quindi aggiungere le polpettine, eventualmente un pò d'acqua, coprire la padella con un coperchio e portare a cottura.


Possiamo accompagnare le polpette con del riso semplicemente cotto e arricchito con verdure come piselli, carote o zucchine a cubetti.
Io l'ho lasciato bianco ed arricchito con della fonduta di formaggio visto che in alcune ricette le polpette avevano un ripieno di formaggio cremoso misto ad amido di mais e tuorlo d'uovo.


Sono delle semplici polpette, ma le polpette sono sempre buone a qualsiasi latitudine ci si trovi e sicuramente saranno gradite dai giovani.

A presto!!

1 commento:

Torta di Rose ha detto...

che meraviglia Resy! brava nella sostituzione del peperoncino, io ho avuto tanti dubbi per molte ricette messicane proprio a causa di questi peperoncini che non si trovano facilmente!!! grazie, baci

Posta un commento