mercoledì 28 gennaio 2015

Bolo Beijinho - la torta "bacio" brasiliana



Questo dolce l'ho realizzato a dicembre quasi per caso per il compleanno della più piccola dei miei figli.
Cercavo la ricetta per la torta Raffaello che vorrebbe ricordare il famoso bonbon al cocco che a mia figlia piace tanto (anche a me, ahimé !! ^-^ ) e cliccando su "immagini correlate" mi sono imbattuta in una torta che aveva l'aspetto della torta Raffaello ma che era brasiliana e si chiamava "Bolo beijinho". 
Torta "bacio"?? Ma da noi il bacio è di cioccolato al latte con nocciole..........!?
Non ci ho pensato su nemmeno un secondo, dopo 2 settimane saremmo andati in Brasile con l'Abbecedario culinario mondiale, perché non provarla e contemporaneamente creare anche un dolce per la raccolta??
Ho effettuato solo due aggiunte nella crema per la farcitura che vi indicherò in fase di passo passo.
Mancano le foto della preparazione della crema e della bagna, ma quando ho preso la macchinetta fotografica per farle la batteria era scarica. Spero che la sola spiegazione sia sufficiente.



Ingredienti (per una teglia da 22 cm di diametro):

Per la base 

Utilizzate pure la ricetta dell'ECCELLENTE ALTERNATIVA AL PAN DI SPAGNA, la base che usano in Brasile non prevede il burro e utilizza solo farina ma come lavorazione e risultato sono simili.

  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 120 gr di zucchero
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di limone grattugiata o qualche goccia di aroma limone in fialetta
  • 75 gr di farina 00
  • 50 gr amido di mais
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 50 gr di burro sciolto
  • un pizzico di sale  

Per la farcitura

  • 395 gr di latte condensato (equivalente ad 1 lata)
  • 150 gr di cocco disidratato
  • 1 cucchiaio di margarina
  • 250 gr di crema di latte (nella ricetta originale 200 gr equivalente ad 1 lata)
  • 500 gr di mascarpone (nella ricetta originale non c'è)
  • 200 gr di cioccolato bianco (nella ricetta originale non c'é)

Per la bagna

  • 240 ml di latte
  • 240 ml di latte di cocco
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai di cocco disidratato
  • un pò di rum bianco a piacere
Per la copertura
  • 300 ml di crema di latte 
  • 3 cucciai di zucchero semolato
  • cocco disidratato
Iniziamo a preparare la base con l'ECCELLENTE ALTERNATIVA AL PAN DI SPAGNA di cui potete seguire il passo passo QUI

Mentre la base si raffredda prepariamo la bagna.
Mettiamo tutti gli ingredienti in una casseruola tranne il rum. Portiamo a bollore e dopo alcuni minuti spegniamo. Una volta raffreddato lo sciroppo aggiungiamo il rum.
Prepariamo ora la farcitura.
Mettiamo in una casseruola dal fondo spesso il latte condensato con il cocco disidratato e la margarina ed a fuoco basso facciamo rapprendere girando continuamente.
Travasiamo la crema in una grande ciotola lasciandone circa 11 cucchiaiate nella casseruola e facciamo addensare ancora. Versiamo questa crema ancora più densa su una superficie oleata e facciamo raffreddare. Ci servirà in seguito per creare le palline per la decorazione.

Alla crema meno densa ormai tiepida aggiungiamo il cioccolato bianco sciolto a bagnomaria e il mascarpone. Mescoliamo molto bene e per ultima aggiungiamo delicatamente la crema di latte montata con le fruste.

Tagliamo la base in 3 dischi. Poniamo il primo disco all'interno di un cerchio apribile foderato di pellicola trasparente e di una fascia di acetato.


Bagniamo il disco con lo sciroppo ormai freddo, vi versiamo parte della crema e facciamo lo stesso con l'altro disco lasciando da parte un pò della crema che servirà a coprire in seguito l'ultimo disco che per il momento bagniamo soltanto con lo sciroppo.


Chiudiamo tutto con la pellicola e mettiamo il dolce in frigorifero per tutta la notte a compattarsi.


Con la crema più densa che avevamo fatto raffreddare su una superficie oleata formiamo otto palline che rotoleremo nel cocco disidratato e poniamo in frigorifero.
  
Il giorno dopo togliamo la torta dal cerchio liberandola dalla fascia di acetato e dalla pellicola.
Ricopriamo la parte superiore della torta con la crema che avevamo lasciato da parte e rivestiamo tutta la torta con la crema di latte montata con lo zucchero.
Cospargiamo tutta la torta di cocco disidratato e poggiamo le palline rivestire di cocco su dei ciuffi di panna montata.

In Brasile guarniscono queste palline con chiodi di garofano, ma a mia figlia non piace il loro profumo quindi le ho decorate con mandorle spellate.


Si tratta di una torta perfetta per un'occasione speciale, esteticamente bella e squisitamente profumata di cocco!! 



Anche questa ricetta si unisce alle altre che per il Brasile sono ospitate da Rosa Maria nel suo blog "Torte e dintorni".
Ciao, alla prossima ricetta!!  ^-^

5 commenti:

Faustina ilovedesserts ha detto...

Mmmmmm.... sembra una nuvola... e poi al cocco.... mmmmmmmmmmmm

Rosa Maria Tenore ha detto...

Che bontà!!!! vada ad aggiungere ai miei "tessorrri"!!!!!

resy ha detto...

Faustina è buona davvero!!! ;-)

Ornella Camatta ha detto...

Semplicemente favolosa! Copiata! Me la farò per il mio compleanno, dato che il cocco lo amo solo io in casa. Auguri a tua figlia!

Pinko Pallino ha detto...

Un trionfo!! golosissima e davvero ben presentata!!
W il cocco!!

Posta un commento