venerdì 16 gennaio 2015

Gratin de pommes de terre au fromage - lo sformato di patate e formaggio dal Canada



Avrei voluto provare la poutine canadienne (e sicuramente lo farò magari dopo aver lasciato il Canada con il gruppo dell'Abbecedario culinario mondiale), ma sbirciando tra i vari siti ho trovato la ricetta di questo gratin di patate meno noto ma che prometteva bene ed ho deciso di provarlo.
Non posso dirvi cosa mi è passato per la mente quando in una variante ai tre formaggi canadesi di questa ricetta ho letto tra gli ingredienti i nomi dei 3 formaggi: "formaggio Asiago canadese, formaggio Parmesan canadese e formaggio Gouda canadese" !!
Stendo un velo pietoso sulla cosa!!
In un'altra ricetta invece indicano il formaggio Cheddar, che pur essendo britannico è largamente utilizzato anche in Canada.
A questo punto sostituitelo tranquillamente con un Montasio o un Asiago, andranno benissimo e sono nostri prodotti caseari, io ho utilizzato dell'ottima caciottina fresca che avevo ed è stata perfetta.

Ingredienti (per una teglia da 33 x 23 cm):

  • 2 cucchiai di burro
  • 1 piccola cipolla tritata
  • 1 spicchio d'aglio tritato (io ne ho utilizzato mezzo)
  • 2 cucchiai di farina
  • 250 ml di latte
  • 175 ml di brodo
  • 1 cucchiaino di rosmarino secco
  • poco sale e pepe
  • 200 gr di formaggio cheddar a pezzetti (io caciottina fresca)
  • 1 kg di patate 
  • 2 cucchiai di pane grattugiato

Per prima cosa sbucciamo le patate e le affettiamo a 3 mm di spessore.



Preriscaldiamo il forno a 190°.
In una padella facciamo imbiondire a fuoco dolce per 5 minuti la cipolla nel burro, quindi aggiungiamo l'aglio e lo lasciamo sul fuoco per mezzo minuto.




Ora aggiungiamo la farina e mescoliamo per 1 minuto.



Travasiamo ora il roux con cipolla ed aglio in un tegame dove aggiungiamo poco per volta il brodo ed il latte mescolando molto bene e portando ad ebollizione. A questo punto aggiungiamo il pepe ed il rosmarino....



togliamo dal fuoco ed aggiungiamo 150 gr di formaggio che facciamo sciogliere mescolando con un cucchiaio.



Ora imburriamo per bene la teglia antiaderente e vi disponiamo la metà delle patate affettate, le cospargiamo di poco sale e vi versiamo sopra metà della besciamella al formaggio.



Disponiamo l'altra metà delle patate cosparse con la rimanente besciamella.


Inforniamo quindi nel forno già caldo per 45 minuti, vi assicuro che il profumo che inonderà la cucina sarà fantastico.......
poi cospargiamo la superficie con i restanti 50 gr di formaggio mescolato con il pangrattato e facciamo cuocere altri 10 minuti passando la teglia anche sotto al grill per far dorare la superficie.



Far appena stiepidire e servire!!



E' delizioso, ma attenzione al passaggio sotto al grill, il formaggio si brucia con facilità!!



Anche questa ricetta si aggiunge alle altre ospitate da Elena nel suo blog "Zibaldone culinario.blogspot.it".


5 commenti:

Rosa Maria Tenore ha detto...

E' quello di cui mi parlavi Resy.......m'è venuta 'na fame!!!!! da rifare assolutamente :)

elena ha detto...

Ma che buono! sai che quasi quasi lo preparo per cena... non so che fare, come sempre!
Grazie della partecipazione ...effettivamente quei nomi di formaggio fanno un po' impressione... :)

resy ha detto...

Fatelo, è veramente buono, la prossima volta aumenterò la quantità di besciamella al formaggio di metà dose. Baci care Rosa Maria ed Elena.

Tamtam ha detto...

è la ricetta che avevo visto all'inizio ti ricordi Resy e che poi non ho più fatto, però ero sicura che era buona, mi stuzzicava, hai fatto bene...baci

resy ha detto...

Tamara io allora avevo pensato ti riferissi alla poutine e siccome l'avevano già fatta in diversi cercando altre ricette con le patate ho trovato questo piatto, è veramente buono, un modo iverso dal solito di cucinare le patate. Un abbraccio

Posta un commento